Bollo auto, ecco quando si ha diritto allo “sconto”

Le auto che hanno raggiunto o superato i 20 anni di età possono usufruire del dimezzamento della tassa automobilistica. Sì ma non è così scontato, infatti non tutte le auto che hanno “soffiato le 20 candeline” ne hanno diritto. A poter ottenere il 50% sul bollo sono sono quelle vetture che hanno un certificato di rilevanza storica e collezionistica.

Dove si può richiedere questo certificato? A rilasciarlo sono, come riportato da Il Sole 24 Ore, ASI, Storico Lancia, Italiano Fiat, Italiano Alfa Romeo, Storico FMI.

Quando e se la certificazione sarà stata rilasciata (è necessario che l’iscrizione sia scritta anche sulla carta di circolazione, l’operazione è a pagamento) allora si potrà pagare il bollo con il 50% di “sconto”.

Anche le auto storiche ad uso professionale godono di tale vantaggio. Questa è una novità introdotta dal Ministero dell’Economia e delle Finanze con la Risoluzione n. 1/DF del 14 giugno riguardante la riduzione del 50% della tariffa per i veicoli di interesse storico e collezionistico con età compresa tra i 20 e i 29 anni.

Postato il 02 agosto

Compila i campi per ricevere maggiori informazioni e per rimanere aggiornato con le nostre promozioni

I campi contrassegnati con * sono obbligatori.



Condividi